fbpx

Cosa scrivere sulle buste contenenti gli inviti matrimonio?

Cosa-scrivere-sulle-buste-contenenti-gli-inviti-matrimonio.png

Se hai già fatto i tuoi inviti matrimonio e sei già al punto di dover intestare le buste ti sarai fatto questa domanda: Cosa devo scrivere? Quali nomi? Se non conosco il nome del fidanzato di Tizio?

Oggi vogliamo aiutarvi a capire alcune semplicissime regole per non creare fraintendimenti o dubbi nel momento dell’invito alle nozze. Infatti per evitare che qualcuno si senta involontariamente escluso dall’invito, o al contrario che un membro della famiglia si reputi invitato quando in realtà non è così, basta essere molto chiari nello specificare i destinatari sulla busta degli inviti matrimonio.

Vuoi delle idee per le bomboniere di matrimonio? Scopri alcuni spunti originali, oppure l’innovativo romanzo degli sposi!

Inviti matrimonio

Iniziamo con il dare qualche accorgimento generale (come abbiamo già affrontato nell’articolo Regole delle partecipazioni di nozze).

Innanzitutto la busta non andrebbe mai chiusa, per non rovinare la partecipazione, a meno che non vada spedita. Inoltre l’indirizzo del mittente andrebbe sempre scritto a mano, da voi stessi o se non ve la sentite da un calligrafo. Infatti anche se a prima vista una busta con destinatario stampato potrà sembrare più ordinata e leggibile, l’effetto che avrete sarà quello di una lettera commerciale.

A proposito di regole, hai già letto quelle per il perfetto libretto messa?

Davanti ai nomi di tutti gli invitati andrebbe inserito Gentilissimo/Gentilissima/Gentilissimi. Mai utilizzare titoli di studio, onorifici o professionali (unica eccezione per persone appartenenti all’Arma o al Clero).

Capiamo ora cosa scrivere sopra le buste degli inviti matrimonio.

Una persona single: Nome e Cognome

Laura Rossi

Coppia sposata: Nome di lei + Nome e Cognome di lui (in qualità di capofamiglia, anche nel caso in cui l’amica sia la donna)

Laura e Giacomo Conti

Coppia non sposata: Nome e Cognome di lei + Nome e Cognome di lui

Laura Rossi e Giacomo Conti

Coppia, ma sfortunatamente non sappiamo il nome di uno dei due membri: Nome e Cognome di lui/lei + “Signora”/”Consorte”

Giacomo Conti e Signora

Un’intera famiglia: potete utilizzare diverse formule tutte corrette. Famiglia Cognome di lui, oppure Nome e Cognome di lui e Famiglia, oppure Famiglia Nome e Cognome di lui.

Famiglia Conti
Giacomo Conti e Famiglia
Famiglia Giacomo Conti

Solo alcuni membri della famiglia: Nomi di ogni invitato separati da una virgola e alla fine il Cognome di tutti

Giacomo, Mario, Sara Conti

Una donna sola con figli: Nome e Cognome di lei + Nomi di ogni figlio separato dalla virgola e Cognome dei figli

Laura Rossi, Mario e Sara Conti

Infine il galateo specifica che le partecipazioni vanno calcolate per ogni nucleo familiare, quindi nel caso di coppie non conviventi andrebbero considerati due distinti inviti matrimonio. Per comodità però, oggi molte coppie consegnano un solo invito anche alle coppie che non costituiscono ufficialmente un nucleo familiare.

Inoltre ricordate che per le buste consegnate a mano basta l’intestatario, mentre per quelle da spedire va aggiunto l’indirizzo per esteso.

Hai già pensato alla grafica da abbinare alle tue partecipazioni? Scopri le nostre suite grafiche di matrimonio!

Se hai bisogno di aiuto per abbinare bellissimi dettagli alle tue partecipazioni (per esempio una wedding bag o un tableau de mariage), contattaci! 🙂

Oppure seguici sulle nostre pagine: Facebook, Instagram, Pinterest

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.